Inversione di marcia motore DC con relay

L’inversione di marcia in corrente continua per un motore dc può essere eseguita anche con un solo relay, questo è possibile utilizzando un relè DPDT -> Double Pole – Double Throw -> Doppio Polo – Doppio Contatto.

Immagine schema:

collegamento_inversione_marcia_motore-dc-relay-DPDT

come si vede dallo schemino, l’inversione di marcia del motore è possibile perché grazie ai due contatti del relay si può invertire nello stesso istante la polarità ai contatti del motore.

Ovviamente si posso aggiungere i diodi di protezione o diodi di ricircolo in questo caso, per annullare le sovratensioni che si vengo a formare quando smettiamo di dare tensione ad un carico induttivo, tanto più saranno brevi i tempi di apertura del contatto, tanto più sarà alta la sovratensione (pensate ai transistor).

diodi_ricircolo_protezione

Altra cosa che potreste aggiungere è il condensatore per filtrare i disturbi, per questi piccoli motori si usano dei condensatori ceramici da 0.1mF come nell’immagine qui sotto, che addirittura ne vengono aggiunti ben tre, uno tra i due contatti del motore e gli altri due vengono collegati tra la carcassa del motore(massa) e rispettivamente ai due contatti. In pratica questi condensatore servono a tagliare gli spikes a frequenze alte cortocircuitandoli verso massa.

filtro_disturbi_condensatore_ceramico_motore_dc

a questo punto una dimostrazione dell’inversione di rotazione del nostro motore dc con il relay.

vi lascio con questo articolo dove viene descritto come gestire la stessa cosa ma con Arduino.
Ciao e alla prossima..

  • Share post