Arduino: DHT22 – AM2302 sensore di temperatura e umidità

Rilevare la temperatura e l’umidità con il sensore DHT22 – AM2302 e Arduino è abbastanza semplice.
Per scrivere lo sketch dobbiamo prima procurarci la libreria DHT22 – AM2302 successivamente basta aggiungerla insieme alle altre librerie nella cartella apposita, potete farlo manualmente o semplicemente tramite il menu dell’IDE di Arduino.

Per chi invece volesse dare un’occhiata al datasheet del DHT22 questo è link.

Il collegamento tra Arduino ed il sensore DHT22 – AM2302

arduino_collegamento_DHT22_AM2302

a questo punto andiamo nel menu dell’IDE dove ci propone tutti gli esempi messi a disposizione dalle librerie e non, e selezioniamo quello del DHT22.

#include "DHT.h"

DHT dht;

void setup()
{
  Serial.begin(9600);
  Serial.println();
  Serial.println("Status\tHumidity (%)\tTemperature (C)\t(F)");

  dht.setup(2); // data pin 2
}

void loop()
{
  delay(dht.getMinimumSamplingPeriod());
  float humidity = dht.getHumidity();
  float temperature = dht.getTemperature();
  
  Serial.print(dht.getStatusString());
  Serial.print("\t");
  Serial.print(humidity, 1);
  Serial.print("\t\t");
  Serial.print(temperature, 1);
  Serial.print("\t\t");
  Serial.println(dht.toFahrenheit(temperature), 1);
}

dopo aver caricato lo sketch, se lanciate il serial monitor dovreste leggere i valori di temperatura e umidità rilevati dal vostro sensore di temperatura DHT22.

Come al solito con Arduino e grazie alla community enorme sparsa in tutto il mondo che ci permette di trovare sketch, librerie (in questo caso la libreria per il nostro sensore DHT22) e quant’altro si è rilevato ancora una volta più semplice a farsi che dirsi  🙂 …

Nei prossimi articoli del blog vedremo come utilizzare il DHT22 per gestire ad esempio il riscaldamento di casa e quindi una potenziale caldaia o una semplice stufetta elettrica o ancora possiamo controllare temperatura e umidità all’interno del nostro terrario o ancora possiamo usarlo per forzare il ricircolo dell’aria di un determinato ambiente in caso il valore di umidità vada a superare una determinata soglia.

A questo punto vi saluto e vi auguro come sempre buon lavoro e soprattutto buon divertimento 🙂

  • Share post